• LUGANO SMALL AND MID CAP INVESTOR DAY 2017 - 22 Settembre 2017

    Lugano, Hotel Splendide Royal, ore 8.15

  • COSTRUIAMO

    COSTRUIAMO

    IL VALORE D’IMPRESA SUL MERCATO DEI CAPITALI

    Valorizziamo l’Equity Story con le tecniche della comunicazione finanziaria

  • IL NOSTRO APPROCCIO

    IL NOSTRO APPROCCIO

    BASATO SU ANNI DI ESPERIENZA

    Applichiamo modelli di Investor Relations a sostegno dell’Investment Story per gli Investitori Istituzionali

  • OFFRIAMO

    OFFRIAMO

    UN PERCORSO DI QUOTAZIONE IN BORSA

    Prepariamo le società a competere sul mercato dei capitali

Eventi IR Top

AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW: Grande successo per la prima tappa di Torino con oltre 300 collegamenti per la diretta streaming dell’evento

Giovedì, 28 Gennaio 2016

AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW: IR TOP E DIRECTA SIM A SUPPORTO DEL CONFRONTO DIRETTO TRA SOCIETÀ QUOTATE E PROFESSIONAL & PRIVATE INVESTORS

Milano, 28 gennaio 2016

IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations, in partnership con Directa Sim ha organizzato la prima tappa dell’AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW 2016 tenutasi a Torino con l’obiettivo di favorire l’incontro tra aziende quotate e investitori retail.

Anna Lambiase, Amministratore Delegato IR Top ha commentato: “Siamo estremamente soddisfatti della riuscita di questo evento nato con l’obiettivo di avvicinare il mondo dei professional e private investors al mercato AIM Italia allargando la platea degli investitori e dimostrando quanto sia forte la valenza del nostro accordo strategico con i 3 broker Directa SIM, IWBank Private Investments e Binck Bank”.

Mario Fabbri, Amministratore Delegato Directa SIM ha commentato: Abbiamo avuto fiducia nell’AIM fin dall’inizio e ora siamo soddisfatti di poter riscontrare in eventi come questo, che esso si stia affermando tra gli investitori molto meglio di analoghi tentativi del passato”.

L’evento ha visto la partecipazione di una platea di oltre 300 investitori retail, presenti in sala o collegati alla diretta streaming dell’evento, che hanno approfondito le business opportunity di PMI quotate grazie al confronto diretto con gli imprenditori. Le aziende che hanno presentato il proprio modello di business sono state: DigiTouch, Digital Magics, Piteco, Expert System, Mobyt e MAILUP. 

Sponsor dell’evento sono stati Directa SIM e AIMnews.it, il primo provider di informazione sul mercato AIM Italia gestito da IR Top. Partner: Binck Italia e IWBank Private Investments. 

AIM Italia è il mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana per la quotazione delle PMI che vogliono investire nella crescita. Si caratterizza per minori requisiti in fase di ammissione e minori adempimenti post quotazione. Ad oggi le società quotate appartenenti all’indice FTSE AIM Italia sono 71 (di cui 22 IPO nel 2015), il giro d’affari 2014 è pari a 3,6 miliardi di Euro, la capitalizzazione superiore a 2,8 miliardi di Euro e la raccolta da IPO a 715 milioni di Euro, di cui 278 nel 2015.

IR TOP IN PARTNERSHIP CON 3 IMPORTANTI BROKER ONLINE PER VALORIZZARE L’AIM ITALIA SUGLI INVESTITORI QUALIFICATI

Mercoledì, 13 Gennaio 2016

Accordo con Directa SIM, Binck Italia (Gruppo BinckBank N.V.) e IWBank Private Investments (Gruppo UBI Banca) 

Al via l’AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW 2016 per un confronto diretto tra imprenditori e Professional & Private Investors:

TORINO – MILANO – GENOVA

Le notizie di AIMnews.it, information provider gestito da IR Top saranno veicolate sui Clienti delle piattaforme di trading online di Directa SIM e IWBank Private Investments

Milano, 13 gennaio 2016

IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations, in partnership con Directa SIM, Binck Italia (Gruppo BinckBank N.V.) e IWBank Private Investments (Gruppo UBI Banca) organizza l“AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW 2016”.

Anna Lambiase, Amministratore Delegato IR Top: “Grazie alla collaborazione con 3 importanti broker online offriremo un’occasione di informazione più trasparente a favore di scelte più consapevoli di investimento ad un pubblico di Professional & Private Investors mediante l’incontro diretto con gli imprenditori. Per le società partecipanti sarà invece l’opportunità di diversificare e ampliare la base azionaria oltre che incrementare la visibilità del proprio brand anche a favore di una maggiore liquidità.”

La valenza strategica di questo accordo è data dalla forza dei 3 broker che insieme a IR Top hanno valutato l’importanza di approfondire la conoscenza delle singole Investment Opportunity di AIM Italia attraverso relazioni dirette con il Top Management per permettere scelte di investimento più consapevoli.

I Clienti delle piattaforme di trading online di Directa SIM e IWBank Private Investments potranno in seguito seguire le dinamiche del mercato attraverso il monitoraggio e l’aggiornamento continuo sulle società quotate da parte di www.aimnews.it, primo provider di informazione sul mercato AIM Italia gestito da IR Top.

AIM Italia è il mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana per la quotazione delle PMI che vogliono investire nella crescita. Si caratterizza per minori requisiti in fase di ammissione e minori adempimenti post quotazione. Ad oggi le società quotate appartenenti all’indice FTSE AIM Italia sono 72 (di cui 22 IPO nel 2015), il giro d’affari 2014 è pari a 3,6 miliardi di Euro, la capitalizzazione superiore a 2,9 miliardi di Euro e la raccolta da IPO a 715 milioni di Euro, di cui 278 nel 2015.

Il roadshow si svolgerà nei primi mesi del 2016 su 3 piazze finanziarie: TORINO (partner territoriale Directa SIM), MILANO (partner territoriale Binck Italia), GENOVA (partner territoriale IWBank Private Investments). L’evento è sponsorizzato da AIMnews.it.

Mario Fabbri, Amministratore Delegato Directa SIM: Nel corso degli ultimi due anni Directa Sim ha partecipato al collocamento di oltre 15 operazioni di mercato primario su AIM Italia con un eccellente riscontro da parte della clientela. L’AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW è una ulteriore opportunità per i nostri clienti di conoscere ed incontrare delle molto interessanti small cap italiane”.

Vincenzo Tedeschi, Direttore Generale Binck Italia (Gruppo BinckBank N.V.): “Negli ultimi mesi vediamo un crescente interesse della clientela privata per le PMI sia sul segmento AIM che sui minibond. Contiamo con questa iniziativa di dare maggiori opportunità alle piccole e medie aziende dell’economia reale di avere un mercato dei capitali più liquido ed efficiente.”

Andrea Pennacchia, Direttore Generale IWBank Private Investments (Gruppo UBI Banca): “IWBank Private Investments si posiziona come una vera e propria “Casa degli Investimenti” consolidando la propria leadership nel trading online anche attraverso queste iniziative. Ci confermiamo tra i primi operatori per volumi scambiati sui principali mercati regolamentati nazionali, con un’offerta multimercato e multipiattaforma che permette ai trader di cogliere tutte le opportunità e di svilupparle secondo strategie adatte alla loro operatività”.

 

TORINO, 27 Gennaio 2016

 

Il programma:

  9:45 Registrazione

10:00 Introduzione su AIM Italia – Anna Lambiase, Amministratore Delegato IR Top

10:15 Welcome – Mario Fabbri, Amministratore Delegato Directa SIM

10:30 DIGITOUCH – Simone Ranucci Brandimarte, Presidente

10:50 DIGITAL MAGICS – Alessandro Malacart, Amministratore Delegato

11:10 PITECO – Marco Podini, Presidente

11:30 EXPERT SYSTEM –  Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato

11:50 MOBYT – Giorgio Nani, Amministratore Delegato

12:10 MAILUP –  Giandomenico Sica, Head of Corporate Development & IR

Le opportunità di investimento sui titoli dell’AIM Italia, Davide Biocchi e Gabriele Villa - Directa SIM

13:00 Light Lunch

I PARTNER

DIRECTA SIM (www.directa.it), fondata a Torino nel 1995 con l'obiettivo di permettere agli investitori privati di comprare e vendere azioni per via telematica direttamente dal loro computer, con esecuzione immediata degli ordini e costi molto ridotti, è considerata il pioniere del trading on-line in Italia e uno dei primi broker via Internet entrati in attività a livello internazionale. Offre ai propri clienti l’accesso ai principali mercati mondiali tra i quali NYSE, NASDAQ, AMEX, CME, OTC, Eurex, Liffe, XETRA, BATS Chi-X Europe, oltre ovviamente alla Borsa di Milano e, per quanto riguarda le negoziazioni del Forex e dei CFDs, a LMAX Exchange. Directa conta 17.000 clienti e ha stipulato accordi con oltre 200 istituti di credito nazionali per consentire agli investitori l'accesso ai propri servizi. Per rispondere alle esigenze della propria clientela internazionale, Directa ha aperto help-desk in lingua inglese, francese, tedesca e ceca. Nel 2002 ha lanciato i propri servizi in Germania e, nel 2013, ha iniziato la propria attività nella Repubblica Ceca.

BINCK ITALIA (www.binck.it) è la banca indipendente specializzata nei servizi di investimento online. È parte del Gruppo BinckBank N.V. (www.binck.com), primo operatore di trading online in Olanda e Belgio e fra i primi 5 in Europa. Binck Italia mette a disposizione degli investitori privati le stesse risorse tecniche e operative dei trader professionisti. I servizi di trading online permettono agli oltre 5.000 clienti di investire su un'ampia gamma di strumenti finanziari negoziabili sui mercati regolamentati e non regolamentati di tutto il mondo. È soggetta alla vigilanza della Banca Centrale Olandese, della autorità olandese per la supervisione dei mercati AFM, della Banca d'Italia e della Consob. Oltre alla specializzazione e alla totale indipendenza da gruppi bancari, che assicura scelte autonome nell’interesse esclusivo dei clienti, Binck Italia si distingue per solidità, affidabilità,  trasparenza, economicità e semplicità (piattaforme di trading adatte a tutte le esigenze, assistenza professionale gratuita e  programma di formazione permanente). Il Gruppo BinckBank N.V. è quotato sul listino Euronext della Borsa di Amsterdam, capitalizza circa 700 milioni di euro ed è fra i componenti dell’indice AMX. Fondato nel 2000, è attualmente attivo in Italia, Olanda, Belgio, Francia e Spagna e serve più di 600.000 clienti fra trader e investitori. Nel 2014 ha eseguito più di 8,6 milioni di ordini sui mercati. Ha circa 21 miliardi di asset in amministrazione, oltre 600 dipendenti e un utile netto 2014 di 57,5 milioni di euro.

IWBANK PRIVATE INVESTMENTS (www.iwbank.it) è la Banca del Gruppo UBI Banca specializzata nella gestione degli investimenti di individui e famiglie, nata dall’integrazione tra IWBank e UBI Banca Private Investment, rispettivamente la Banca online e la Banca dei Promotori Finanziari del Gruppo UBI Banca. Un connubio che mira a rappresentare un nuovo punto di riferimento per la consulenza sugli investimenti, con un approccio evoluto in grado di accompagnare i Clienti nella gestione del risparmio in ogni momento, con il massimo della professionalità e semplicità.

 

Comunicato Stampa

IR Top: le quotazioni sul mercato AIM Italia nel 2015

Giovedì, 07 Gennaio 2016

  • 22 nuove società quotate (di cui 18 IPO e 4 ammissioni)
  • Euro 278 milioni la raccolta di capitali (+35% vs 2014)
  • Lombardia al primo posto per numero di nuove quotazioni (55%) a seguire il Lazio (14%)
  • Euro 2.9 miliardi la capitalizzazione di mercato AIM (+7% vs 2014)
  • Efficienza energetica e Digital i settori più presenti
  • Milano, 7 gennaio 2016

    IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations e la Comunicazione Finanziaria, comunica in anteprima i risultati dell’Osservatorio AIM Italia relativi all’analisi delle quotazioni avvenute nel 2015. I dati - disponibili su AIMnews.it, il primo provider di informazione sul mercato - evidenziano un significativo incremento nel valore della raccolta delle IPO su AIM Italia.

    Sono approdate sul  mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana 22 società (in linea rispetto al 2014), di cui 18 IPO e 4 ammissioni: Prima Vera, nata dalla fusione per incorporazione con la SPAC GreenItaly1, Bridge Management, Blue Financial Communication, Gambero Rosso, H-FARM, Glenalta Food, Giglio Group, Capital for Progress, Piteco, Assiteca, LU-VE, Masi Agricola, Bomi Italia, BioDue, Cover 50, Elettra Investimenti, Mondo TV Suisse, Clabo, Caleido Group, DigiTouch, Mobyt, Italian Wine Brands.

    Le 22 IPO del 2015 hanno raccolto capitali per Euro 278 milioni (+35% vs 2014, pari a Euro 206 milioni) e capitalizzano Euro 1,2 miliardi (Euro 53 milioni in media); la raccolta mediana è pari a Euro 7,2 milioni, con un flottante che si attesta in media al 30%. La percentuale della raccolta in OPV (da vendita dei titoli) è pari in media all’8%. Il 55% delle nuove quotate AIM Italia proviene dalla Lombardia, che registra una raccolta IPO 2015 pari a Euro 175 milioni di euro e una capitalizzazione pari a Euro 677 milioni; il 14% delle nuove quotate appartiene dal Lazio.

    Anna Lambiase, CEO & Founder di IR Top, ha così commentato: “Anche nel 2015 il trend del mercato AIM Italia è stato positivo con 22 nuove PMI e una raccolta pari a 278 ml di euro, in crescita del 35% rispetto al 2014. L’azienda media AIM Italia capitalizza 41 milioni di euro con un flottante del 25%. Con 72 società quotate incluse nell’indice FTSE AIM Italia, una raccolta totale da equity pari a 715 milioni di euro e una capitalizzazione di mercato superiore a 2,9 miliardi di euro, il mercato si conferma per le società di piccola e media dimensione una piattaforma importante per raggiungere nuovi investitori specializzati e per agevolarne il processo di internazionalizzazione. AIM Italia rappresenta, inoltre, un indicatore per misurare l’evoluzione dei settori più strategici del sistema Italia, in particolare l’efficienza energetica e il settore digitale. Negli ultimi 3 anni, AIM Italia è cresciuto significativamente e continua ad essere una componente con un ruolo chiave per la crescita delle PMI”.

    AIM Italia è il listino dedicato alle PMI che puntano alla crescita e si caratterizza per minori requisiti in fase di ammissione e adempimenti post quotazione. Attualmente le aziende quotate appartenenti all’indice FTSE AIM Italia sono 72, presentano un giro d’affari 2014 pari a 3,6 miliardi di Euro, capitalizzano oltre 2,9 miliardi di Euro e hanno raccolto complessivamente 715 milioni di Euro (IPO Equity).

    (Dati aggiornati al 30 dicembre 2015)

    I settori più rappresentativi del mercato sono il Green, che rappresenta il 22% in termini di società, il 21% in termini di raccolta e il 28% in termini di capitalizzazione, e il Digital, che rappresenta il 20% del mercato in termini di società, il 19% in termini di raccolta e il 16% in termini di capitalizzazione.

    Le regioni maggiormente rappresentate sono quelle del Nord: in particolare Lombardia (39% delle società), Lazio (21%), Emilia Romagna (11%) e Piemonte (6%). Le altre regioni rappresentate sono Veneto, Friuli, Toscana, Umbria e Marche. Il mercato presenta anche 4 società estere, pari al 6% del totale.

    La distribuzione delle società per capitalizzazione evidenzia che l’8% delle società registra

    valori superiori ai 100 milioni di euro: la capitalizzazione maggiore è registrata da Bio-on (Euro 222 milioni), seguita da LU-VE (Euro 196 milioni) e Rosetti Marino (Euro 139 milioni). Il 44% delle società ha una capitalizzazione inferiore a 20 milioni di euro.

    L’analisi della raccolta evidenzia che il 46% delle società ha realizzato una raccolta inferiore ai 5 milioni di euro; il 21% superiore a 15 milioni di euro. Il 56% delle società ha un flottante inferiore al 20%. La struttura dell’operazione di IPO è 91% in Offerta Pubblica di Sottoscrizione (OPS) e 9% in Offerta Pubblica di Vendita (OPV).

    I risultati economico-finanziari del mercato AIM sono in crescita: il fatturato 2014 registra un incremento medio del 28%, mentre l’EBITDA registra un incremento medio del 9%. L’82% delle società segna un fatturato 2014 inferiore ai 50 milioni; il 34% ha un fatturato inferiore a 10 milioni di euro.

    Le società offrono lavoro a 12.175 dipendenti con una crescita media del personale pari al +16% nel 2014.

    AIM Italia è mercato che ha stimolato maggiormente le IPO tra il 2015 e gli inizi del 2016: sono approdate 10 nuove società (8 quotazioni e 2 ammissioni) al listino principale MTA, di cui 5 nel segmento STAR, in particolare: Ferrari, Banca Mediolanum, OpenJobmetis, Poste Italiane, Banca Sistema, Aeroporto G. Marconi di Bologna, Massimo Zanetti Group, Inwitt, OVS e Banzai. Le società MTA hanno raccolto complessivamente Euro 5,1 miliardi, con un flottante medio pari al 39%.

    Le iniziative IR Top per la valorizzazione delle società del mercato AIM ITALIA:

    -      OSSERVATORIO AIM Italia

    -      AIMnews.it

    -      APP AIMnews.it (aggiornamenti su smartphone e tablet)

    -      AIM Investor Day

    -      La quotazione sul mercato AIM Italia e gli Investitori Istituzionali nel capitale (FrancoAngeli)

    -      Partnership con Directa SIM: flusso informativo della Redazione AIMnews veicolato su Investitori Retail

    -      AIM RETAIL INVESTOR ROADSHOW 2016, in partnership con Directa SIM, Binck Italia (Gruppo BinckBank N.V.) e IWBank Private Investments (Gruppo UBI Banca) 

    Visualizza il comunicato stampa

    Dove Siamo

    IR Top S.r.l.
    Via C. Cantù 1,
    20123 Milano

    Tel.+39 02 45473883/4  
    Fax+ 39 02 91390665  
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Contattaci

    captcha
    Ricarica

    Language switcher